vte voltri terminal europa logo Home  | Contatti  | Sitemap ita eng
GPS: N 44°25'29" E 08°46'36" gps icon
psa global
view counter
HomeOverviewCollegamenti
Notizie ed Eventi
11/2016

Da qualche mese le nostre news sono state trasferite a questo indirizzo
www.voltripramagazine.it
Continuate a seguirci e registratevi per ricevere gli aggiornamenti

10/2016

Dal 22 giugno è attivo in area pre-gate VTE un servizio di pesatura VGM su prenotazione.
Tutti i dettagli sono disponibili nei file "Il servizio offerto" e "Come prenotare il servizio".

Annunci di Lavoro
02/2018

PSA Voltri-Pra ricerca le seguenti nr.

Ferroviari
Accesso alla rete ferroviariaenlarge image

Accesso alla rete ferroviaria

Connessioni ferroviarie a Voltrienlarge image

Connessioni ferroviarie a Voltri

Il parco ferroviario di VTE è equipaggiato con 4 gru RMG, grazie alle quali il terminal offre ai suoi clienti numerosi collegamenti intermodali verso le aree industriali delle principali destinazioni italiane ed europee, come la Svizzera, la Germania e l’Europa continentale, rivelandosi uno snodo strategico per raggiungere al meglio anche i mercati di questi paesi. Il collegamento a tutte le destinazioni dell'Europa centrale è infatti garantito da un servizio di shuttle regolare, cui vanno aggiunti i servizi in partenza e in arrivo da tutte le maggiori aree industriali del Nord Italia come Milano, Vittuone, Arluno, Reggio Emilia, Padova, Verona e Rivalta Scrivia/Tortona.

Il sistema ferroviario del terminal, capace di movimentare elevati volumi mediante transtainer ferrate, è composto da 9 binari lunghi 900 metri ciascuno, che consentono di gestire 120 treni a settimana. È direttamente collegato alla linea Genova-Ventimiglia, nonché tramite by pass, alla linea per Ovada, in grado di supportare anche il passaggio di contenitori high cube con carri non ribassati. Nel 2016 sono stati movimentati 185 mila TEU.

Il progetto di espansione di PSA Voltri-Pra comprende anche l’ammodernamento delle infrastrutture del parco ferroviario del terminal, andando a realizzare una “deviata” ferroviaria che consentirà al terminal di sfruttarne al meglio la propria capacità di carico e scarico treni. L’obiettivo è infatti quello di incrementare ulteriormente l’attuale 20% di traffico che viaggia su rotaia per il terminal.

L’operazione ha previsto il posizionamento, al centro del parco, di uno scambio che congiunge tutti e nove i binari. L’intervento permette di operare due parchi ferroviari di 450 metri ciascuno. In questo modo il numero delle coppie di treni operabili ogni giorno passa dagli attuali dodici a quindici.

A completamento delle ultime iniziative, si procederà anche alla realizzazione di un secondo binario di connessione esterna, che permetterà al terminal nei prossimi anni di incrementare il numero di treni operabili su base giornaliera.

I collegamenti ad oggi attivi:

 

Collegamenti a settimana Origine e destinazione (Italia)
24 PADOVA
20 MILANO
8 VITTUONE (MILANO)
14 MELZO (MILANO)
20 RUBIERA (REGGIO EMILIA)
12 RIVALTA (ALESSANDRIA)
6 REGGIO EMILIA
2 VERONA

 

Collegamenti a settimana (Milano) Origine e destinazione (Europa)
3 DUISBURG
2 FREKENDORF (BASEL)
6 ROTTERDAM
psa global